Tredicesimo piano

– il lato oscuro del web –

Testi: Simone Faraon
Con: Simone Faraon
Regia: Sergio Cavallaro
Luci e Audio: Giorgio Tedesco

Spettacolo-conferenza tra le ombre delle fake news, cyber bullismo, dark web & linguaggio dell’odio.

La rete rappresenta la più grande invenzione dai tempi della ruota, ma molte persone non hanno imparato ad usarla, o peggio ancora, ne fanno un uso distorto e dannoso. I social media sono diventati una valvola di sfogo in cui vengono scaricate rabbia e frustrazione, in cui le persone insultano con disarmante disinvoltura. Le fake news stanno intossicando il dibattito civile a suon di falsità dal retrogusto razzista, discriminatorio e antiscientifico.

Aveva ragione Umberto Eco a sostenere che i «social hanno dato il diritto di parola a legioni di imbecilli»? Siamo disposti a sacrificare la libertà d’espressione con la lotta all’odio online? Il cyberbullismo è più o meno pericoloso del bullismo tradizionale? Ci sono vuoti da colmare a livello normativo? Le fake news si possono contrastare? Che cos’è e come funziona il dark web?

A queste domande si cercherà di dare risposta attraverso un racconto diretto, senza fronzoli e condito da esempi chiari: scopo è quello di sensibilizzare riguardo agli aspetti più bui e meno conosciuti della realtà virtuale. L’alfabetizzazione digitale diventa necessaria in una società sempre più connessa ed esposta ai pericoli dell’“essere online”.

Lo spettacolo è un viaggio in salita, piano per piano, fino al tredicesimo: più si salirà, più si immergerà la testa nell’abisso del web per poi riemergere più consapevoli. È la consapevolezza, appunto, la chiave di volta della conoscenza. Il ritmo serrato, il linguaggio talvolta ironico e provocatorio cercheranno di mantenere viva l’attenzione durante i 75 minuti di performance.

Share This
X